Vaccini, Microsoft denuncia attacchi hacker russi e nordcoreani

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Secondo l’azienda di Redmond hanno cercato di rubare dati preziosi sui ritrovati contro il Covid-19 da aziende farmaceutiche e ricercatori, la denuncia di Microsoft

Microsoft ha denunciato che negli ultimi mesi hacker russi e nordcoreani, sostenuti dagli Stati, hanno cercato di rubare dati preziosi sul vaccino contro il Covid-19. Lo avrebbero fatto nei confronti delle principali aziende farmaceutiche e dai ricercatori. Il colosso statunitense ha riferito che la maggior parte degli attacchi rilevati non ha avuto successo. Non ha però fornito informazioni su quanti siano invece riusciti o su quanto gravi fossero tali violazioni.

Vaccini, Microsoft denuncia attacchi hacker russi e nordcoreani
Vaccini, Microsoft denuncia attacchi hacker russi e nordcoreani

Cosa hanno scoperto

La maggior parte degli obiettivi risultano essere situati in Canada, Francia, India, Corea del Sud e Stati Uniti. Risulterebbe che , erano “direttamente coinvolti nella ricerca di vaccini e trattamenti per il Covid-19” in varie fasi della sperimentazione clinica. Microsoft ha identificato uno dei gruppi di hacker come ‘Fancy Bear’. Sarebbero agenti militari russi che il National Cyber Security Center britannico ha indicato a luglio come responsabili dei tentativi di intrusione. Altri due sono il gruppo ‘Lazarus’ della Corea del Nord e un gruppo che Microsoft ha identificato come ‘Cerium’.

Da uno a tre milioni di computer controllati da hacker: potrebbero essere usati per influenzare le elezioni presidenziali americane.

Quali erano gli obbiettivi ?

Molti attacchi puntavano a rubare le credenziali di accesso delle persone associate alle organizzazioni prese di mira. Gli hacker del gruppo nordcoreano Lazarus si fingevano reclutatori aziendali. Diversa la tattica di Cerium che agiva con e-mail ingannevoli mascherate da missive dei rappresentanti dell’Organizzazione mondiale della sanità. Microsoft ha subito denunciato gli attacchi con un comunicato stampa. Mentre il presidente della società Brad Smith, intervenuto al Forum per la Pace di Parigi, ha invitato le nazioni a proteggere le strutture sanitarie dagli attacchi informatici.

Cosa ci sarà sotto ? Voi pensate che sia vero oppure Bill Gates non la racconta giusta ? Stay tuned 😉

Se vuoi delle informazioni aggiuntive in merito a questo articolo, Clicca qui e scrivici !

Systemtec

Systemtec

Un partner affidabile per il tuo business

Lascia un commento

systemtec?

Un partner affidabile con tempi di intervento rapidi e sicuri per il ripristino on site della tua infrastruttura informatica, ma anche un consulente IT che conosce realmente “cosa fai” e ti propone sempre prodotti giusti “per farlo bene”.

Ultimi post

Seguici

video del mese

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato su tutti i  nostri nuovi articoli.   

Torna su