Salvarsi dagli hacker: ecco i 5 errori da non commettere sul web

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Dalle reti Wi-Fi aperte all’utilizzo della stessa password, passando le informazioni sui social network, una lista degli errori più comuni che commettiamo online
Sicurezza informatica

Uscireste di casa senza chiudere la porta? Poggereste il vostro portafoglio sul sedile della metropolitana nell’ora di punta? E allora perché in internet ci viene più difficile agire con altrettanta accortezza? I pericoli in rete sono gli stessi, anche maggiori per possibilità e casi, a quelli che possiamo vivere quotidianamente nel mondo analogico. Vediamo cinque errori da non commettere mai quando navighiamo sul web.

 1 di 5 -Fidarsi di una rete Wi-Fi apertaTrovare una rete aperta per connettersi per molti è abitudine. Non sempre però c’è da essere contenti della scoperta. Molti attacchi da parte di hacker arrivano proprio da creazioni di hotspot Wi-Fi aperte. E non è facile individuarle. La maggior parte, infatti, viene rinominata per trarci in inganno. Se per esempio siamo dal McDonald’s e vediamo tre reti con nome simile tutte riferite all’azienda è possibile che una di quelle sia lì per tenderci un agguato e rubare i nostri dati sensibili. Questo succede spesso negli aeroporti e negli hotel. Anche nel caso che la rete sia effettivamente appartenente a un’azienda o a un luogo non significa che sia sicura. Perciò su una rete aperta il consiglio è quello di evitare sempre di effettuare azioni finanziare, compreso anche il semplice controllo del conto, e non fare shopping online.Image result for wi fi free

2 di 5 – Riutilizzare la stessa password

Utilizzare una password molto semplice e riferita ai nostri dati più facili da reperire è un errore. Ma al tempo stesso è sbagliato usare la stessa password, seppur difficile da decifrare, per tutti i servizi che usiamo. In questo caso all’hacker basterà riuscire a sabotare le nostre credenziali una volta per avere il completo accesso a tutti i nostri dati.Image result for username and password 3 di 5 – Cliccare sui link nelle e-mail

Un link è un sistema che di solito vi permette di compiere un’azione in maniera rapida direttamente dalla e-mail che state leggendo. Questo lo sanno bene anche gli hacker, per questo, infatti, è possibile che dei link presenti nelle vostre e-mail, soprattutto se di spam, possano reindirizzarvi a siti che scaricheranno automaticamente virus o malware. Attenzione soprattutto a chi vi dice di avere vinto qualcosa o a chi vi chiede di aggiornare i dettagli del vostro conto bancario. Anche se i nomi del mittente assomigliano ad aziende o banche famose. Possiamo anche essere reindirizzati a siti che assomigliano a quelli che usiamo di solito e qui se inseriamo le nostre credenziali ci verranno rubate.Image result for cliccare sui link

4 di 5 – Scrivere sui social che non siamo in casa

Siete in vacanza e volete condividere con i vostri amici la vostra posizione. Bene, ma fate in modo che solo loro possano vederlo. E considerate anche i servizi di geolocalizzazione. Meglio bloccarli dove possibile. Far ingelosire l’amico rimasto in ufficio in agosto è divertente. Meno trovarsi la casa o il negozio svaligiato al ritorno dalle ferie. Sì, anche i ladri conoscono i social network. E in molti casi sapere che sarete fuori per le prossime due settimane può aiutarli, e parecchio.

5 di 5 -Accettare le impostazioni predefinite dei social media

Prima di creare un nuovo account su un social network prendetevi 5-10 minuti per leggere tutte la privacy. Se già avete un profilo controllate cosa, come e con chi state condividendo le vostre informazioni. Possibilmente fatelo almeno una volta al mese. La privacy nei social network, specie su Facebook, cambia di continuo.

Systemtec

Systemtec

Un partner affidabile per il tuo business

Lascia un commento

systemtec?

Un partner affidabile con tempi di intervento rapidi e sicuri per il ripristino on site della tua infrastruttura informatica, ma anche un consulente IT che conosce realmente “cosa fai” e ti propone sempre prodotti giusti “per farlo bene”.

Ultimi post

Seguici

video del mese

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato su tutti i  nostri nuovi articoli.