Per accorciare le code, Esselunga sceglie l’app ufirst

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Uno dei problemi principali di questi giorni sono le code che si vengono a creare per fare la spesa. Di conseguenza c'è chi si sta adoperando per trovare soluzioni. La catena Esselunga ha trovato un'interessante App dedicata a questo problema.

Per ridurre le code davanti ai supermercati in questo periodo di coronavirus, Esselunga sceglie l’app ufirst. Il cliente prende un numero di accesso e monitora l’avanzamento della fila da remoto. L’obiettivo è di gestire in modo più intelligente, semplice e sicuro degli accessi ai propri negozi.

La catena della grande distribuzione ha già avviato la fase di test in alcuni negozi in Lombardia, Veneto, Toscana e Piemonte e prevede un piano di espansione nelle città dov’è presente. I clienti avranno così la possibilità di mettersi in fila stando a casa, con diverse modalità.

Coronavirus, mappa contro le code fuori dai supermercati - Cronaca ...
La nuova app della catena di supermercati Esselunga

Di cosa si tratta

In particolare l’obiettivo è quello di consentire agli italiani di fare la spesa in modo più tranquillo. Infatti, l’applicazione permette di ottenere un numero di accesso e di monitorare lo “scorrimento” della fila da remoto. Verrà ricevuta una notifica in prossimità del proprio turno e recandosi sul posto solo da quel momento. In questo modo le persone possono rimanere il più possibile nella propria abitazione e uscire solamente per il tempo strettamente necessario per fare la spesa.

Inoltre c’è la possibilità di utilizzare la geolocalizzazione del proprio dispositivo mobile per sapere dove si trova il supermercato Esselunga più vicino. Non hai ancora scaricato l’app “ufirst” e sei già in prossimità di uno dei negozi Esselunga dove la app è attiva ? Nessun problema, puoi riservare il tuo posto semplicemente comunicando al personale il tuo numero di cellulare. Il sistema ufirst” ti invierà Sms con lo stato di avanzamento della tua posizione in fila fino al tuo turno. Davvero semplice!

Quali supermercati sono coinvolti

Al momento in cui scriviamo, si tratta di una sperimentazione attiva solamente in alcuni supermercati selezionati. Esselunga sta conducendo i primi test in alcuni negozi in Lombardia, Toscana, Piemonte e Veneto. Insomma, se siete interessati, vi consigliamo di informarvi in merito all’effettiva possibilità di utilizzare l’applicazione ufirst nel vostro supermercato di fiducia.

Il Managing Director di ufirst, ha dichiarato: “Alla luce dell’emergenza sanitaria in atto siamo particolarmente orgogliosi di scendere in campo al fianco di una realtà come Esselunga. La catena garantisce l’accesso ai beni di prima necessità, in un momento in cui la corsa alla spesa è frenetica. La tutela della salute e di quella dei propri dipendenti e clienti in questo modo è messa al primo posto“.

Se vuoi delle informazioni aggiuntive in merito a questo articolo oppure sapere qual’è la nostra proposta Clicca qui e scrivici !

Systemtec

Systemtec

Un partner affidabile per il tuo business

Lascia un commento

systemtec?

Un partner affidabile con tempi di intervento rapidi e sicuri per il ripristino on site della tua infrastruttura informatica, ma anche un consulente IT che conosce realmente “cosa fai” e ti propone sempre prodotti giusti “per farlo bene”.

Ultimi post

Seguici

video del mese

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato su tutti i  nostri nuovi articoli.   

Torna su