News 3

9 mesi di galera all'italiano che vendeva recensioni false su TripAdvisor

endeva pacchetti di recensioni false su TripAdvisor a ristoranti e alberghi, ma è stato individuato e punito dalla Giustizia italiana. La pena è esemplare, per un processo definito "storico" dalla compagnia

9 mesi di galera all'italiano che vendeva recensioni false su TripAdvisor

Il proprietario di PromoSalento è stato condannato a nove mesi di carcere per aver scritto e venduto recensioni favorevoli nei confronti di alberghi e ristoranti italiani sotto false identità. La condotta è stata considerata illegale dal Tribunale Penale di Lecce, per un caso che può essere considerato fra i primi in assoluto nel suo genere. Oltre alla reclusione, l'uomo - di cui ancora non si conoscono le generalità - dovrà pagare una multa di 8.000€

Stando alle fonti pare che l'uomo abbia cercato di vendere più di mille recensioni sul celebre portale di viaggi, rivolte a centinaia di locali e alberghi sul suolo italiano. Il prezzario: 100€ per un totale di 10 recensioni provenienti da altrettante identità, 170€ per un totale di 20 recensioni, e 240€ qualora venissero commissionate 30 recensioni. La pena inflitta al proprietario di PromoSalento è stata definita "storica" da TripAdvisor, che si è costituita parte civile nel processo.

“Crediamo che si tratti di una sentenza storica per internet. Scrivere recensioni false ha sempre rappresentato una violazione della legge ma questa è la prima volta che, come risultato, il truffatore è stato mandato in prigione”, ha dichiarato la compagnia in una nota rivolta alla stampa. "Investiamo molto nella prevenzione delle frodi e siamo efficaci nell'individuarle: dal 2015 abbiamo bloccato le attività di più di 60 aziende di recensioni a pagamento nel mondo".

TripAdvisor ha collaborato attivamente con le Autorità compiendo un'indagine interna al fine di scoprire l'identità del malfattore e consegnare i risultati a chi di dovere. Il caso è stato chiuso lo scorso mese di Giugno, tuttavia solo di recente è stata consegnata la sentenza definitiva del Tribunale di Lecce.

"Le recensioni online rivestono un ruolo fondamentale nel turismo e nelle decisioni di acquisto dei consumatori ma è importante che tutti seguano le regole", ha dichiarato Pascal Lamy della UNWTO, ed è per questo che TripAdvisor e l'intero settore invitano utenti e, soprattutto, i proprietari di ristoranti, alberghi e locali pubblici a informare la compagnia se si venisse contattati da realtà che promettono recensioni false sui propri servizi.

TripAdvisor ha rilasciato un lungo documento in cui spiega quanto successo con il proprietario di PromoSalento, dove si rivolge anche all'intero settore dando alcune indicazioni e le linee guida da seguire per affrontare la problematica.

Fonte: Hwupgrade.it

Questo sito utilizza Cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e mostrarti servizi in linea con le tue preferenze. Disabilitando i cookie alcuni dei nostri servizi potrebbero non funzionare e alcune pagine non essere visualizzate correttamente. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni Cookies visualizza l'informativa completa. Cookies Policy.

Accetto i Cookies