Moley Robotics realizza MK1, il primo robot chef che cucina!

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Che cos'è una cucina automatizzata? Quando si tratta di creare robot in grado di gestire compiti in genere riservati agli esseri umani, un'area in cui mancano i progressi è proprio in cucina. Vediamo come la tecnologia cambierà il modo di cucinare.

L’azienda inglese Moley Robotics ha realizzato MK1, il primo robot chef che cucina davvero. Robot chef e cucine automatizzate cambieranno davvero il nostro modo di cucinare? Ci sono cose come ricette, misurini e altri aspetti standardizzati con cui le macchine in effetti possono lavorare. Ma trasformare gli ingredienti di base in un pasto richiede ancora manualità e abilità con cui i robot continuano ad avere problemi.

Ecco perché Moley Robotics ha creato la cucina automatizzata. Oltre ai soliti elettrodomestici da cucina – un forno, un piano cottura e molto spazio sul bancone – l’ensemble presenta una coppia di bracci robotizzati completamente articolati. E secondo l’azienda queste braccia robotiche sono in grado di mescolare, agitare, regolare la temperatura e fare tutto il resto che fa uno chef esperto.

Moley Robotics realizza MK1, il primo robot chef che cucina!
Le braccia robotizzate ideata dalla Moley Robotics


La cucina automatizzata è stata recentemente presentata al pubblico ad Hannover in Germania, una delle principali fiere di prodotti industriali. L’ultimo giorno dello spettacolo gli spettatori hanno visto le braccia del robot entrare in azione. Hanno riscaldato, mescolato, raccolto alimenti, ma anche condirli e servirli nel piatto. Addirittura hanno servito una zuppa di granchio ispirata dallo chef Tim Anderson e una coppetta “cherries jubilee”, le famose ciliegie e gelato flambè. Non è incredibile ?

Ma come funziona?

Le braccia robotiche sono state progettate dalla Shadow Robot Company. Questa società di robotica con sede a Londra è specializzata nella creazione di robot destropici, tipicamente per l’uso in centrali nucleari e dalla NASA. Le braccia stesse sono costituite da una serie di mani completamente articolate che utilizzano 20 motori, 24 articolazioni e 129 sensori per ricreare gli esatti movimenti di uno chef.

Per garantire che queste braccia avessero sia la capacità di muoversi sia la programmazione necessaria per riprodurre movimenti simili all’uomo, la società ha realizzato diverse registrazioni 3D di chef al lavoro in uno studio speciale. Da questo sono stati in grado di catturare i movimenti degli chef e quindi hanno progettato una serie di algoritmi specializzati in modo che il loro robot potesse ricreare quei movimenti.

Moley Robotics sta attualmente lavorando ad alcune app alimentari a cui gli utenti potranno accedere dal proprio telefono. Hanno anche affermato che quando la versione commerciale verrà lanciata gli utenti saranno in grado di selezionare uno dei 2.000 piatti disponibili in memoria. Inoltre l’utente potrà ordinare alla Cucina Automatica di iniziare a prepararlo e le mani robot si occuperanno del resto. Realtà o finzione ?

Il robot che cucina per te come un vero chef Moley Robotics
Il robot che cucina per te come un vero chef Moley Robotics

Quale sarà il futuro prossimo ?

Stanno anche lavorando per ridimensionare il design del prototipo per il mercato “home” ed una cucina di medie dimensioni. In definitiva, sperano di creare una versione retail che sarà più compatta, con bracci di controllo più piccoli e più funzionalità. Sperano anche di includere un piccolo frigorifero da incasso e una lavastoviglie in modo da poter ricreare l’intero ciclo di vita della cucina.

E, naturalmente, Moley Robotics non è il solo a voler portare la robotica in cucina. Anche la società Sereneti Kitchen sta migliorando il suo robot da cucina – noto come “Cooki”. Questa macchina, che è molto più piccola dell’Automated Kitchen, utilizza un braccio robotico e un’app proprietaria per preparare i pasti con ingredienti pre-porzionati. Vedremo cosa ci riservaerà il futuro in ambito tecnologico applicato alla vita quotidiana.

Se vuoi delle informazioni aggiuntive in merito a questo articolo, Clicca qui e scrivici !

Systemtec

Systemtec

Un partner affidabile per il tuo business

Lascia un commento

systemtec?

Un partner affidabile con tempi di intervento rapidi e sicuri per il ripristino on site della tua infrastruttura informatica, ma anche un consulente IT che conosce realmente “cosa fai” e ti propone sempre prodotti giusti “per farlo bene”.

Ultimi post

Seguici

video del mese

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato su tutti i  nostri nuovi articoli.   

Torna su