I nuovi requisiti di sicurezza delle PEC Legalmail

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
L’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) ha richiesto a tutti i gestori di Posta Elettronica Certificata di incrementare il livello di sicurezza delle comunicazioni PEC. Per questo motivo, a partire dal 1° luglio 2019, Legalmail ha modificato i propri parametri di sicurezza utilizzando unicamente il protocollo TLS 1.2.

Se riscontrassi problemi di accesso alla casella Legalmail tramite il client di posta, verifica che siano presenti i parametri di configurazione corretti e che il tuo client di posta sia aggiornato ad una versione più recente, compatibile con i nuovi standard di sicurezza previsti da AgID. Essi richiedono una verifica dei parametri di configurazione.

L’invito è quello di aggiornare il client di posta ad una versione più recente secondo le indicazioni di seguito riportate e tenendo conto che è fortemente raccomandato applicare fix e patch del Sistema Operativo in materia TLS 1.2.

Di seguito indichiamo alcune soluzioni possibili che Infocert ha reso disponibili sul proprio sito, in caso non funzionassero vi invitiamo a leggere tutto l’articolo con la tabella sottostante e poi contattarci ai nostri numeri telefonici:

– Effettuare un aggiornamento del client di posta con versione più recente

– Provare ad installare la seguente patch Microsoft: https://blogs.technet.microsoft.com/schrimsher/2016/07/08/enabling-tls-1-1-and-1-2-in-outlook-on-windows-7/

Sistemi operativi/Browser principali (versione minima supportata)

Client di posta principali/Sistemi operativi (versione minima supportata)

Se i servizi di posta certificata sono stati integrati nei sistemi aziendali, sarà necessario tener conto della versione dei principali linguaggi di integrazione:

  • Java (8b132)
  • Open SSL (1.0.1h)
  • .Net Framework (4.6)

Nel corso delle operazioni di controllo della configurazione del client, verifica anche le informazioni che definiscono il server di cui occorre indicare nome, porta e metodo di crittografia richiesto:

  • posta in entrata > mbox.cert.legalmail.it porte 993 (IMAP4s) oppure 995 (POP3s)
  • posta in uscita > sendm.cert.legalmail.it porte 25 (SMTPs) oppure 465 (SMTPs)

Infine, è sempre possibile accedere alla propria casella PEC tramite Webmail.

Systemtec

Systemtec

Un partner affidabile per il tuo business

Lascia un commento

systemtec?

Un partner affidabile con tempi di intervento rapidi e sicuri per il ripristino on site della tua infrastruttura informatica, ma anche un consulente IT che conosce realmente “cosa fai” e ti propone sempre prodotti giusti “per farlo bene”.

Ultimi post

Seguici

video del mese

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato su tutti i  nostri nuovi articoli.