Ecco MarsCat, il gatto-robot

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Potresti aver sentito parlare di Aibo, il cane robot di Sony, ma se fosse un robot gatto ? Magari è quello che hai sempre desiderato ! Ora puoi supportarne uno su Kickstarter. In effetti sembra davvero carino, si chiama MarCat.

Ecco MarsCat, il gatto-robot. Sì avete letto bene, ma dove stiamo arrivando con la tecnologia ? Eppure il prodotto è stato lanciato su KickStarter dove ha già superato i 30mila euro raccolti. Kickstarter è una community che aiuta artisti, musicisti, registi, designer e altri creatori a trovare le risorse e il supporto di cui hanno bisogno per trasformare le loro idee in realtà. Ad oggi, decine di migliaia di progetti creativi, grandi e piccoli, sono stati resi possibili grazie al supporto della community di Kickstarter.

Ma torniamo al nostro MarsCat, il gatto-robot. Non sporca e non perde peli, ma miagola, gioca e fa le fusa. Interagisce proprio come un gatto. È MarsCat, un gatto robotico che imita abitudini e comportamenti di un micio. A dargli vita è la Elephant Robotics, che lo ha lanciato sulla piattaforma di raccolta fondi KickStarter.

MarsCat ha due occhioni che lo rendono grazioso, ma “vede” grazie a una fotocamera nel naso, mentre nella bocca c’è un sensore che misura le distanze. Il felino “sente” di essere toccato grazie a sei sensori. Naturalmente sa camminare e correre con i suoi arti bionici, interagisce con il proprietario e con i giocattoli, risponde a una ventina di comandi e miagola in diversi modi.

Risultati immagini per MarsCat
MarsCat il gatto bionico

Come lo presenta l’azienda

Attraverso l’interazione, spiega l’azienda, il gatto definisce la sua “personalità”. Se gli si parla spesso, ad esempio, miagola più di frequente. Il comportamento del gatto può anche essere modificato dall’utente programmando la scheda Raspberry Pi che lo anima. Un vero e proprio cuore tecnologico, semplice ma potremmo definirlo davvero funzionale.

Assomiglia molto a un gatto, ma non è abbastanza realistico da ingannarti e pensare che sia un sostituto di un felino peloso che già vaga per casa tua. Ma il produttore sta cercando di dare a MarsCat molti comportamenti tipici da gatto. Apparentemente può fare cose “normali” come un felino tipo giocherellare con oggetti, allungare la parte anteriore delle zampe per stirarsi e persino gradire le coccole sotto il mento.

MarsCat è disponibile in bianco, grigio, zenzero e nero ed è dotato di sei sensori tattili capacitivi. Possiede una fotocamera da 5 MP nel naso per aiutarlo a “vedere”. Elephant Robotics garantisce una durata della batteria ompresa tra le due e le tre ore con “interazioni costanti”. Mentre fino a cinque ore per un utilizzo ridotto, ad esempio quando MarsCat è sdraiato o seduto mentre è acceso.
Il gatto-robot è prenotabile per 650 euro su KickStarter, dove ha già superato i 30mila euro raccolti

Che la tecnologia sia entrata nelle nostre case con prepotenza questo è indiscutibile, ma fino a che punto ci spingeremo ? Tra qualche anno potremo vedere robot dalla sembianze umane aiutarci nelle faccende domestiche o aziendali ? Ai posteri l’ardua sentenza.

Se vuoi delle informazioni aggiuntive in merito a questo articolo Clicca qui!

Systemtec

Systemtec

Un partner affidabile per il tuo business

Lascia un commento

systemtec?

Un partner affidabile con tempi di intervento rapidi e sicuri per il ripristino on site della tua infrastruttura informatica, ma anche un consulente IT che conosce realmente “cosa fai” e ti propone sempre prodotti giusti “per farlo bene”.

Ultimi post

Seguici

video del mese

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato su tutti i  nostri nuovi articoli.   

Torna su