Ecco la Tesla da 25 mila dollari: il merito è della nuova super batteria

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Elon Musk lo aveva promesso: al Battery Day avrebbe fatto degli annunci da far tremare l'intera industria. Fra la nuova batteria e l'attesissima Tesla Model S Plaid non ha certo deluso le aspettative

Presentata la Tesla da 25 mila dollari al Battery Day che si è svolto il 22 Settembre: tutto merito delle nuova super batteria agli ioni di litio del futuro. Arriva infatti anche l’attesa Tesla Model S Plaid, con prestazioni ragguardevoli e una promessa: l’evoluzione tecnologica alla base delle batterie porterà a una Tesla che costerà solamente 25 mila dollari.

Tesla Model S Plaid
La nuova Tesla come si chiamerà ?

Un veicolo che non ha ancora un nome, anche se alcuni rumor sostengono che possa essere la Tesla Model C (sta per “compatto”). “Pensiamo di poter realizzare un veicolo da 25 mila dollari convincente e completamente autonomo” ha detto Musk nel corso dell’evento del 22 Settembre. “E quando si pensa al prezzo di 25 mila dollari bisogna anche considerare come sia meno costoso mantenere un veicolo elettrico”. Secondo Musk, la nuova Tesla “economica” arriverà entro tre anni.

La nuova cella 4680 per le Tesla del futuro

Il segreto dietro a questa riduzione dei costi consiste nella nuova tecnologia alla base delle batterie agli ioni di litio del futuro basate sulla cella 4680. E’ una cella lunga 80 mm e con un diametro di 46 mm. Secondo Musk, è in grado di offrire una potenza 6 volte superiore e ha una capacità 5 volte maggiore rispetto alle attuali. Ma soprattutto ha dei costi di produzione molto più bassi, fino al 56% al kWh in meno per ogni batteria.

Il costo dei veicoli elettrici è diminuito notevolmente negli ultimi due anni, e l’obiettivo di Tesla è di proseguire su questa tendenza. I prezzi sono già scesi da $ 1.100 a kWh di dieci anni fa a circa $ 156 a kWh del 2019, mentre Musk sta promettendo i $ 70 a kWh e di riuscirci entro 10 anni.

La nuova cella 4680 per le Tesla del futuro
La nuova cella delle batteria del futuro

Con la nuova batteria, Tesla smetterà di usare il cobalto nei catodi delle celle, i quali saranno invece ad alto contenuto di nichel. I pacchi batteria diventeranno, inoltre, elemento strutturale delle auto elettriche del futuro, con evidenti benefici in termini di peso e rigidità dei telai, autonomia e abitabilità interna. Tesla ha anche annunciato di aver ottenuto una concessione mineraria per estrarre litio in Nevada.

La riduzione dei costi consentite dalle nuove batterie riguarda il processo di produzione, che vede gli elettrodi realizzati a secco. La produzione impiega una tecnologia di nuova generazione per il trattamento del silicio. Catene di montaggio senza interruzioni aumenteranno anche il ritmo di produzione e la quantità di celle realizzate. Secondo i piani di Musk, non solo le nuove batterie aumenteranno l’autonomia dei veicoli elettrici del 16% ma lo faranno a costi inferiori del 14%.

Arriva la nuova Tesla Model S Plaid

Batterie e Tesla “economiche” non sono stati gli unici annunci del Battery Day, visto che è arrivata anche la nuova Tesla Model S Plaid. Un’auto attualmente ordinabile con prezzi a partire da 140.990 euro per quanto riguarda l’Italia e in arrivo sulle strade entro la fine del 2021. Musk aveva perso il primato di velocità a Laguna Seca per mano della nuova Lucid Air. Un primato che era stato strappato ai primi prototipi di Model S Plaid, ma proprio nel corso dell’evento ha rimarcato come la sua auto sia in grado di scendere sotto il tempo di 1’30”3 (1’33” per Lucid Air).

Se vuoi delle informazioni aggiuntive in merito a questo articolo, Clicca qui e scrivici !

Systemtec

Systemtec

Un partner affidabile per il tuo business

Lascia un commento

systemtec?

Un partner affidabile con tempi di intervento rapidi e sicuri per il ripristino on site della tua infrastruttura informatica, ma anche un consulente IT che conosce realmente “cosa fai” e ti propone sempre prodotti giusti “per farlo bene”.

Ultimi post

Seguici

video del mese

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato su tutti i  nostri nuovi articoli.   

Torna su