Cos’è una VPN ? Proviamo a spiegartelo con parole semplici

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Cosa è una VPN ? Cosa significa questo termine ? Vediamo di spiegarlo in modo che anche un bambino possa capirlo (forse). Cosa è una VPN lo capirai sicuramente alla fine di quest’articolo e se non ce la farai non ti preoccupare, anche mio nipotino non lo ha capito quando ho tentato di spiegarglielo!

Sul Web si trovano migliaia di articoli che spiegano con “tecnicismi” cosa è una VPN, ma noi vorremmo spiegartelo con termini semplici.

Ma un rete VPN cos’é ?

Il significato tecnico di VPN (tanto per essere precisi) è Rete Virtuale Privata o dall’inglese Virtual Private Network, fin qui nulla di nuovo.

La rete è intesa come privata perchè per accederci bisogna avere un account con delle credenziali (tipicamente username e password) e virtuale perchè viene instaurato un ponte di connessione virtuale punto a punto tra chi si connette e uno dei server della VPN. Oggi ormai quasi tutti gli utenti al posto del Serve utilizzano uno o più firewall UTM (un router speciale che integra del software di controllo e protezione) il quale poi “smista” la vostra richiesta di connessione al computer (o Server) all’interno della rete di destinazione (a proposito: se vuoi sapere come funziona un firewall UTM – anche questo comunicato in termini semplici – clicca qui e guardati il nostro tutorial).

Il Server stesso potrebbe gestire direttamente la VPN ma come scrivevo poc’anzi è ormai ritenuto uno dei sistemi più vulnerabili esistenti. Microsoft stessa ha emesso in varie occasioni patch di sicurezza volte a chiudere queste vere e proprie falle, ecco perché l’utilizzo di firewall UTM è sempre consigliato.

Sostanzialmente la VPN è un collegamento “remoto” che viene instaurato tra sedi geografiche diverse o più semplicemente fra computers localizzati geograficamente in sedi diverse. Questa connessione si definisce privata in quanto appunto collega esclusivamente due PC o due reti e  nessun altro può entrare in suddetta connessione perché è privata.

Inoltre utilizzando metodi passaggio dati generalmente criptati e sistemi di tunneling per instradare i dati in modo sicuro la VPN è ritenuta uno dei metodi più sicuri di collegamento e per questo è utilizzata massivamente a livello mondiale.

Caratteristiche di questa connessione sono spesso appunto la criptazione dei dati durante il trasferimento e il ricevimento degli stessi.

Esempi pratici

Lo schema figurativo della VPN è quello che vedete di seguito:

lo schema di una VPN
Schema logico di una VPN tra due firewall

  • Un esempio di VPN è un ufficio che permette ai dipendenti di connettersi da casa, tramite un client VPN (un programma specifico per tali scopi) per poter lavorare da casa come se fossero in ufficio, vedendo gli stessi file e cartelle.
  • Un altro esempio è un italiano che vive all’estero, vuole vedere la Rai in streaming, si connette a un server VPN in Italia (uno di quelli ad esempio di Express VPN, che funziona anche con Netflix Italia), in questo modo sarà all’interno della rete del server italiano, risulterà come se fosse in Italia e potrà vedere la TV in Streaming italiana altrimenti bloccata.
  • Oppure ancora un utente che si trova all’estero ma lavora per una multinazionale che ha la sede in Italia (per esempio), con il proprio notebook avrà un client VPN e collegandosi ad una ADSL qualsiasi (normalmente la connessione dell’hotel in cui alloggia) potrà collegarsi alla rete aziendale come se fosse presso il proprio ufficio.
  • Un altro esempio e’ una persona che fa uso di Torrent e P2P, la connessione gli viene rallentata dal provider. Tramite una VPN si bypassano i blocchi e rallentamenti del provider.
  • Un esempio molto diffuso potrebbe anche essere quello di un utente aziendale che deve consentire l’accesso al proprio Server ad una serie di fornitori che devono operare in assistenza remota su di esso. Molto spesso nel nostro settore si tende a impostare accessi tramite la porta 3389 RDP con tutti i rischi annessi e connessi ad avere una “porta aperta” H24. Sicuramente l’uso di una VPN permetterebbe di elevare all’ennesima potenza la sicurezza aziendale e di connessiona al Server da parte di questi soggetti.

Gli usi che uno può fare di una connessione VPN sono chiaramente molto di più e le esigenze dei vari utenti cambiano a seconda dell’attività svolta, ma possiamo affermare che l’utilizzo di una VPN rappresenta la miglior soluzione di connettività remota in termini di sicurezza.

Alla fine ci piacerebbe sapere se avete capito che cosa è una VPN 🙂 lasciateci un commento! Grazie.

Systemtec

Systemtec

Un partner affidabile per il tuo business

Lascia un commento

systemtec?

Un partner affidabile con tempi di intervento rapidi e sicuri per il ripristino on site della tua infrastruttura informatica, ma anche un consulente IT che conosce realmente “cosa fai” e ti propone sempre prodotti giusti “per farlo bene”.

Ultimi post

Seguici

video del mese

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato su tutti i  nostri nuovi articoli.