Come disattivare o limitare gli acquisti in-app su iPhone e iPad

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Dalla versione iOS e iPadOS 7.1 Apple ha introdotto diverse limitazioni agli acquisti in-app che di default non richiedono la password entro 15 minuti dal primo inserimento. Ma oggi ci sono delle novità in più.

La funzione che dopo 15 minuti ti richiede nuovamente di mettere la password è molto comoda se sei in presenza di bambini. Questo perchè può sempre accadere che lasciando il telefono incustodito, tuo figlio si metta inavvertitamente ad acquistare app con il tuo iPhone.

Non è la prima volta che sentiamo parlare di bambini che, non consapevoli di ciò che stavano realmente spendendo, in pochi minuti prosciugano la carta di credito dei genitori. Ci sono infatti tantissimi giochi free-to-play, che però integrano acquisti in-app anche sostanziosi: l’esempio più lampante sono le puffbacche da 79,99 euro nel gioco dei Puffi.

Le app sull’App Store ora si preordinano anche sei mesi prima
Le app sull’App Store ora si preordinano anche sei mesi prima

La situazione attuale

La limitazione attuale potrebbe non bastare. Apple infatti avvisa che, dopo aver effettuato un acquisto in-app, sarà possibile effettuarne di nuovi entro 15 minuti senza dover reinserire la password. Nel caso in cui non volessimo che ciò accada, possiamo cambiarne il funzionamento a nostro piacimento attraverso le Restrizioni. Ma come si fa?

Come impostare le restrizioni

Il pannello Restrizioni non è una novità: esiste infatti dal 2011, quando Apple introdusse iOS 4.3. Negli anni ovviamente è stato migliorato e modificato, permettendo all’utente di personalizzare sempre di più il proprio dispositivo. Ad ogni modo, la prima cosa da fare è abilitarle. Per farlo andate in Impostazioni > Generali > Restrizioni e cliccate su Abilita restrizioni. A questo punto vi verrà chiesto di inserire un codice di blocco a quattro cifre che negherà l’accesso a questo pannello a tutti gli utenti sprovvisti di tale password. Il nostro consiglio è quello di utilizzarne uno diverso dal codice di blocco usato per accedere al dispositivo, evitando con cura di non dimenticarlo.

Le schermate di Impostazioni del tuo iPhone
Le due schermate nel dettaglio

Dopo aver abilitato le restrizioni, di default il sistema lascia attive tutte le opzioni. Nel caso in cui voleste proprio disabilitare totalmente gli acquisti in-app, vi basterà semplicemente disattivare l’interruttore Acquisti In-App nella lista delle applicazioni ed operazioni consentite. Questo disattiverà completamente la possibilità di acquistare oggetti e servizi aggiuntivi all’interno di qualsiasi applicazione. Ma se volessimo invece poterne effettuare saltuariamente qualcuno?

Come selezionare le diverse limitazioni in base alle app che interessano
Come selezionare le diverse limitazioni in base alle app che interessano

In questo caso, il consiglio che possiamo darvi è quello di non abilitare di nuovo gli Acquisti In-App attraverso l’apposito interruttore. Infatti è meglio cambiare la tipologia di funzionamento che trovate all’interno del pannello Restrizioni nella sezione denominata Contenuto Consentito. In quest’area delle restrizioni troviamo appunto un’opzione denominata Richiedi password che di default è impostata sui 15 minuti. Selezionatela e così potrete scegliere di impostarla su Subito, in modo tale da richiedere la password per ogni acquisto di applicazioni o contenuti all’interno di esse.

Ricordatre che la prudenza in certi casi non è mai troppa!

Se vuoi delle informazioni aggiuntive in merito a questo articolo, Clicca qui e scrivici !

Systemtec

Systemtec

Un partner affidabile per il tuo business

Lascia un commento

systemtec?

Un partner affidabile con tempi di intervento rapidi e sicuri per il ripristino on site della tua infrastruttura informatica, ma anche un consulente IT che conosce realmente “cosa fai” e ti propone sempre prodotti giusti “per farlo bene”.

Ultimi post

Seguici

video del mese

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato su tutti i  nostri nuovi articoli.   

Torna su