NetworkingMetti in moto la tua rete....fino a 10Gb di velocità

L’attuale domanda sempre crescente di connettività ci ha portato a specializzarci nella progettazione e realizzazione di infrastrutture di networking ad alte performances, grazie all’utilizzo esclusivo di componenti di rete certificati come switch (managed e unmanaged), schede di rete su bus, access point indoor/outdoor, apparati router, etc.
Tali apparecchiature costituiscono la base per reti aziendali protette e affidabili, dall'attivazione della protezione fisica alla gestione di un'infrastruttura wireless completa, fino all'archiviazione dei dati sensibili.

Per la realizzazione di reti locali complesse ci avvaliamo di apparati Layer 2 che comprendono lo snooping IGMP, il mirroring delle porte, il protocollo Spanning Tree e il protocollo LACP (Link Aggregation Control Protocol). La funzione di controllo di flusso 802.3x IEEE consente ai server di connettersi direttamente allo switch per eseguire un trasferimento dei dati rapido e affidabile. A 2000 Mbps in modalità full duplex, le porte Gigabit forniscono ai server pipe dati ad alta velocità con perdite minime nel trasferimento. Tra le funzioni di gestione di rete sono presenti il rilevamento dei loopback e la diagnostica dei cavi. Il rilevamento dei loopback consente di rilevare i loop creati da una porta specifica e di chiudere automaticamente la porta interessata. La diagnostica dei cavi è progettata affinché gli amministratori di rete possano esaminare rapidamente la qualità dei cavi in rame e determinare il tipo di errore del cavo.

Tali switch sono perfetti per l'implementazione in un ambiente VoIP, in quanto supportano VLAN voce automatica e QoS DSCP (Differentiated Services Code Point) per un uso VoIP. La VLAN voce automatica porta automaticamente il traffico voce da un telefono IP a una VLAN assegnata, incrementando in tal modo il servizio VoIP. Con una VLAN singola di maggiore priorità, questa funzione garantisce la qualità e la sicurezza del traffico VoIP. DSCP contrassegna le parti di un pacchetto IP, consentendo livelli di servizi differenti da assegnare al traffico di rete.
Grazie al controllo della larghezza di banda, l'amministratore di rete può riservare la larghezza di banda per funzioni importanti che richiedono una maggiore larghezza di banda o che possono avere elevata priorità.

Inoltre la funzione ACL (elenco di controllo di accesso) potenzia la sicurezza di rete e contribuisce a proteggere la rete informatica interna. Questi switch comprendono la funzione di ARP Spoofing, che protegge dagli attacchi nella rete Ethernet, che possono consentire a un intruso di intercettare frame di dati su una LAN, modificare il traffico, o bloccare completamente il traffico inviando messaggi ARP falsi alla rete. Al fine di prevenire attacchi di ARP Spoofing, lo switch utilizza gli ACL di controllo per bloccare pacchetti non validi contenenti messaggi ARP falsi. Per una maggiore protezione, la funzione di screening del server DHCP nasconde i pacchetti di server DHCP inaffidabili alle porte degli utenti al fine di impedire l'assegnazione non autorizzata dell'IP.

Questo sito utilizza Cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e mostrarti servizi in linea con le tue preferenze. Disabilitando i cookie alcuni dei nostri servizi potrebbero non funzionare e alcune pagine non essere visualizzate correttamente. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni Cookies visualizza l'informativa completa. Cookies Policy.

Accetto i Cookies