News 5

Microsoft, fatturato di quasi 100 miliardi di dollari nell'ultimo anno

Microsoft è in crescita. La compagnia ha annunciato i risultati dell'ultimo trimestre dell'anno fiscale in corso, dichiarando che negli ultimi dodici mesi ha fatturato 96,7 miliardi di dollari

Microsoft può sorridere di fronte ai nuovi risultati finanziari relativi al quarto trimestre dell'anno fiscale, in cui ha fatto registrare un fatturato di 24,7 miliardi di dollari (non-GAAP) e un utile netto di 7,7 miliardi di dollari. I risultati sono in crescita rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, quando la compagnia di Redmond realizzava un fatturato di 22,6 miliardi di dollari e 5,5 miliardi di utili. A crescere sono soprattutto le divisioni di servizi in cloud e pubblicitari.

 

I nuovi risultati riflettono quanto avvenuto anche negli scorsi trimestri e negli ultimi annunci. Anche per il quarto e ultimo trimestre dell'anno fiscale 2017 la compagnia indica come sia stata la divisione relativa al cloud a pilotare la crescita. Il fatturato di Intelligent Cloud è cresciuto ad esempio dell'11%, arrivando a 7,4 miliardi di dollari. Sono andati bene anche i prodotti commerciali e consumer della famiglia Office, con un aumento rispettivamente del 5% e del 14%.

In calo invece il fatturato proveniente dalla categoria "More Personal Computing", che contiene gli introiti da Windows, dai prodotti Surface, dal gaming e altro. Il declino è nell'ordine del 2%, con un totale di 8,8 miliardi di dollari fatturati nel periodo preso in esame. Secondo quanto rivelato dalla compagnia il calo è dovuto soprattutto al continuo collasso della divisione smartphone, che è stata "inconsistente" per via dei soli 361 milioni di dollari raccolti durante il periodo.

In breve:

  • Il fatturato delle licenze Windows OEM è aumentato dell'1%, poco di più rispetto al mercato PC complessivo
  • Il fatturato derivante dai prodotti Windows commerciali e dai servizi in cloud è aumentato dell'8%
  • Il fatturato della divisione Surface è diminuito del 2%, principalmente per via della transizione nel ciclo di vita dei prodotti
  • Il fatturato proveniente dalla pubblicità nelle ricerche, esclusi i costi di acquisizione del traffico, è aumentato del 10% grazie all'aumento nel volume delle ricerche
  • Il fatturato relativo al gaming è aumentato del 3% grazie ai risultati di software e servizi Xbox, che hanno bilanciato il fatturato in calo proveniente dall'hardware
Sulla base dei nuovi risultati Microsoft ha anche annunciato i numeri per l'interno anno fiscale 2017. Nei 12 mesi conclusi il 30 giugno la compagnia ha ottenuto un fatturato (non-GAAP) di 96,7 miliardi, con un utile netto di 25,9 miliardi di dollari. Anche nel computo dell'intero anno la compagnia ha ottenuto un aumento rispetto al periodo precedente, dove faceva registrare un fatturato di 91,9 miliardi e un utile netto di 22,3 miliardi di dollari.

 Fonte: HwUpgrade

 

Questo sito utilizza Cookies per migliorare l'esperienza di navigazione e mostrarti servizi in linea con le tue preferenze. Disabilitando i cookie alcuni dei nostri servizi potrebbero non funzionare e alcune pagine non essere visualizzate correttamente. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni Cookies visualizza l'informativa completa. Cookies Policy.

Accetto i Cookies